Associazione Giovanni Testori

Contenuti

Gran finale Ventennale testoriano

L'arte a piena Pagina (II)

introduce Andrea De Pasquale
legge Sandro Lombardi
con Sandrina Bandera
a cura di Giuseppe Frangi
lunedì 27 gennaio, ore 17.30 Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Maria Teresa via Brera 28, 20121 Milano

In occasione della mostra Seicento Lombardo a Brera presso la Pinacoteca di Brera (prorogata fino al 9 febbraio 2014), Sandro Lombardi leggerà alcune pagine di Giovanni Testori sull’arte lombarda, il saggio su Francesco Cairo (in ‘Paragone’, 1952), su Tanzio da Varallo, Sennacherib e l’angelo (in ‘Il Seicento

»

Lombardo. Saggi introduttivi’, catalogo della mostra, 1973), e alcuni articoli di critica d’arte pubblicati sul ‘Corriere della Sera’ (dove lo scrittore inizia a collaborare dal 1975 e prosegue fino alla morte nel 1993).

 

Il lettore potrà chiedersi già a questo punto come abbia potuto augurarmi che cieli esistano ancora (…) quando il dipinto che dà il titolo al presente «a solo» è occupato in gran parte da una cosa che, comunemente, dovrebbe chiamarsi cielo. Ma per favore, di che cielo si tratta mai? Lo guardi il paziente lettore:

»

cumuli di fango, ferro acciaio, fuliggine e catrame… Neanche la Biblica città si fosse trasformata di colpo nel raduno di tutti i Sesti San Giovanni e di tutte le Bovise dell’universo mondo! Neanche avesse voluto, il grande disperato Tanzio anticipare il maldicente invito registico (e no) dell’Ambleto lomazziano: «più in dell’iscuro! Più in dell’iscuro! Più ingravidate quelle nigore! Più ingravidate e anca più inchiostrate!»

G. Testori, Sennacherib e l’angelo, 1973

Ingresso libero solo su prenotazione:
Biblioteca Nazionale Braidense

»


b-brai@beniculturali.it
oppure
Premio Giovanni Testori
comitatodigestione@premigiovannitestori.org
tel. 339 4188367