Associazione Giovanni Testori

Contenuti

Chi era Giovanni Paolo II ?

Chi era Giovanni Paolo II ? In occasione della scomparsa del Santo Padre proponiamo la risposta di Testori alla richiesta di un ritratto sintetico di Giovanni Paolo II: " Chi è papa Wojtyla? Chi è papa Wojtyla per voi? Che cosa credete che egli rappresenti per la società, per i giovani, per l’uomo d’oggi?". Il brano è tratto dalla conferenza organizzata dal Centro Culturale San Carlo di Milano sulla figura di Papa Giovanni Paolo II, a cui parteciparono anche Krzysztof Zanussi ed Ermanno Olmi.La trascrizione »
venne pubblicata su "Il Sabato" (14 novembre 1981).

"Dovendo rispondere alla domanda posta bisogna far uso di termini semplici e complessi nello stesso tempo; come se ci domandassimo chi è nostro padre, chi è nostra madre. Papa Wojtyla è prima di tutto un uomo che sa essere uomo per tutti gli altri uomini e penso alla sua capacità di incarnare una storia di testimonianze in termini così costanti, così integrali così quotidiani ed eterni. Sino al momento supremo, all’attentato: mai

»

si era così abbracciato alla croce e mai è stato così uno di noi, perché il suo sangue era il sangue di ciascuno di noi.

Papa Wojtyla rappresenta questa contemporaneità indissolubile e piena tra la miseria e la cenere dell’uomo e la luce e la gloria del Padre. Il Papa nella mia vita lo sento quindi come tutti gli esseri che mi sono cari perché mi hanno dato la vita, perché da loro nasco ogni giorno. Tanto più che l’avvento al pontificato di Giovanni Paolo II ha coinciso anche col mio ritorno,

»

da figlio indegno, dentro la Chiesa. Papa Wojtyla rappresenta infatti la libertà della vera gerarchia umana, la libertà che tanti di noi, ed io in modo efferato, cercano per altre vie, che sono quelle della negazione e della distruzione, anche se in principio paiono le vie della costruzione. Ecco, papa Wojtyla rappresenta la certezza del dramma e il dramma della certezza; la speranza del dolore e il dolore della speranza; la fatica della giustizia e la giustizia della fatica. E rappresenta, dopo l’avvenimento dell’attentato, la carità

»

della Croce, e la Croce della carità".