Associazione Giovanni Testori

Contenuti

13.000 visitatori per S. Carlo al Meeting

La più grande riforma: san Carlo e la sua passione per l'uomo

Un grande successo per la mostra nata dalla collaborazione tra l'Associazione Testori e la Fraternità Sacerdotale dei Missionari di San Carlo Borromeo di Roma per il Meeting di Rimini (Fiera, 21-27 agosto 2005).

San Carlo era amatissimo da Testori e non solo perchè gran parte della sua iconografia è legata ai pittori "pestanti" da lui studiati e scoperti. Era stato Testori a far pubblicare il Memoriale ai Milanesi nel 1965 e lui a caldeggiare e sostenere

»

con suoi scritti le celebrazioni del 1984 per i quattrocento anni dalla morte del Santo. San Carlo e Testori avevano in comune un solo grande interesse, anzi due: l'uomo e Milano. Questa mostra, tutta tesa a scoprire la profonda umanità del Santo e a coglierne la passione per la sua città, sarebbe certamente piaciuta a Testori. E' per questo che l'Associazione Testori è stata lieta di mettere a disposizione la propria esperienza nell'organizzar mostre, fornendo un supporto logistico, un coordinamento generale e curandone il

»

catalogo.

Una mostra innovativa da molti punti di vista, a partire dal supporto: non più pannelli ma sei video.

Vai alla GALLERIA FOTOGRAFICA: allestimento, video e iconografia

Vai al catalogo DON MASSIMO CAMISASCA: il testo dell'intervento all'incontro di presentazione della mostra