Associazione Giovanni Testori

Contenuti

E mandarono Arialda dallo psicoanalista

Era il 1961 e in seguito al sequestro dell'Arialda, Gian Giacomo Feltrinelli chiese ad un famoso psicanalista di redigere un parere psichiatrico sull'opera, da utilizzare nel processo; recentemente ritrovato da Inge Feltrinelli nell’archivio della casa editrice, viene pubblicato sull’ultimo numero di una rivista specializzata. Ne ha dato conto il Corriere della Sera che a dedicato alla vicenda l'intera pagina della Cultura del 7 gennaio scorso:

Testori. Lo scontro sull' «Arialda»: poesia per i progressisti oscenità per i benpensanti

»