Associazione Giovanni Testori

Contenuti

Realtà: un indirizzo infallibile

REALTÀ, UN INDIRIZZO INFALLIBILE

 Fotografie della Milano di Giovanni Testori

 dal 18 marzo al 30 aprile 2003

 In Mostra, fotografie originali, d'agenzia, e d'autore, libri e filmati a cura di Davide Dall'Ombra, Luca Doninelli, Giuseppe Frangi, Chiara Sordi e Camillo Fornasieri Centro Culturale di Milano via Zebedia, 2 - Milano in collaborazione con Associazione Giovanni Testori

Il Centro Culturale di Milano, che ai suoi esordi ha potuto contare sull’amicizia e sulla collaborazione di Testori, in occasione del decennale,

»

allestisce una mostra fotografica su Testori presentando un ampio repertorio di fotografie originali che ritraggono lo scrittore nella sua Milano, accompagnando il pubblico a riscoprire l’infaticabile e diversificata opera culturale testoriana, dagli anni ‘50 sino agli anni ’90. Racconti strettamente intrecciati alla vita e alle stagioni della città, che hanno saputo raccontarne le periferie urbane, dal Ponte della Ghisolfa al Giambellino e i drammi degli emarginati. Attraverso le fotografie (provenienti dall’archivio

»

dell’Associazione Testori), ora scatti d’autore o d’agenzia ora preziose testimonianze d’ignoti, viene riproposta agli occhi del visitatore una Milano che per Testori fu scenario di grandi incontri: da Luchino Visconti a Franco Parenti, con il quale, negli anni Settanta, diede vita al Teatro Pierlombardo. Come ha ricordato Franca Valeri, non a caso scelta come immagine guida della mostra, “Il ricordo di Testori è legato, in sintesi, a un periodo splendido di Milano: i cuori e le intelligenze erano aperti verso

»

un avvenire che ci pareva di poter possedere”. Con le fotografie della Milano testoriana è possibile capire gli infiniti frutti di un amore incondizionato alla realtà, quell’ “indirizzo infallibile” che ha animato tutti gli impegni del grande scrittore: dalla scoperta e il sodalizio con grandi attori di teatro alla voce di cultura e critica artistica sul Corriere della Sera; dalla scoperta e sostegno di giovani, scrittori, artisti e attori, alle polemiche culturali e sociali sui grandi temi della società.

»

Sfileranno così i tre celebri servizi fotografici realizzati, tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta: sul Ponte della Ghisolfa, con Franca Valeri, e nelle strade milanesi ai tempi dello scandalo Arialda. Seguiranno poi gli scatti dello studio di Via Brera, realizzati nei primi anni Settanta, le fotografie che immortalarono la nascita delle tre grandi esperienze teatrali testoriane: la fondazione del Teatro Pier Lombardo, il rapporto con l’Arca e la creazione della Compagnia degli Incamminati. All’apparente immobilità

»

delle fotografie sarà contrapposto, infine, in una sala adiacente alla mostra, un rullo di interviste a Testori appositamente montato per la mostra: e allora ancora sguardi, movimenti e passioni ma anche la sua voce.

Link: http://www.cmc.milano.it/oldcmc/httpdocs/2003/03spieg/03testoris.html ORARI tutti i giorni ore 9,30 - 19,30 lunedì, mercoledì, 9,30 - 15,00 chiuso il giovedì Inaugurazione lunedì 18 marzo ore 18,30